Annata 2013 ∗∗∗∗

2013, un'annata di bianchi eccezionali ed un Pinot Noir che lascerà il segno

L‘annata appena trascorsa è stata caratterizzata, soprattutto nelle settimane a ridosso della vendemmia, da forti escursioni termiche: si passava dai 10-11° C della notte, ai 25° del giorno. Queste oscillazioni hanno garantito ai nostri bianchi un buon livello di acidità ed un basso pH.

Vini bianchi

In generale, il 2013 promette bianchi di elegante complessità aromatica, ma allo stesso tempo freschi, con note fl oreali intense ed un elevato potenziale di invecchiamento.

Vini rossi

Per quanto riguarda i rossi, il Pinot Noir spicca e seduce con l‘intensità del colore, la profondità del frutto, una buona struttura e tannini equilibrati. Le condizioni climatiche diffi cili di ottobre,
con tempo variabile e piogge intense, anche se isolate, non hanno minimamente inciso sulla qualità dei nostri rossi più corposi. Le bucce spesse ci hanno protetto dal pericolo del putridume. La sfi da più impegnativa l‘abbiamo affrontata con la fermentazione, che è stata molto lenta, e quindi più complessa da gestire, ma ha avuto effetti positivi sulla struttura aromatica. Un‘annata elegante anche per i rossi quindi: Lagrein e Merlot promettono una buona struttura e sfumature fruttate intense e raffi nate, tipiche delle varietà.

 

Temperatura

13,3°C

Pioggia

932,1 mm

Data di vendemmia

09 settembre 2013

Ore di sole

2.048 h