Annata 2007 ∗∗∗∗

L’annata 2007 aveva in serbo alcune sorprese. Mentre dopo un dicembre e un gennaio caratterizzati da temperature superiori alla media e da pochissima neve si stava già cercando di istituire paralleli con altre annate stranamente calde, le giornate più fresche di agosto e settembre hanno rallegrato i viticoltori, dissipando ogni dubbio: questi capricci atmosferici avrebbero prodotto vini nobili. L’uva ha potuto svilupparsi completamente, raggiungendo la maturazione ottimale, e contemporaneamente ha ottenuto un grado di acidità armonico.

L’estate ricca di precipitazioni e le temperature ideali della regione hanno accelerato il ciclo della vegetazione, consentendo una vendemmia anticipata. Al momento della raccolta le varietà di vite erano in piena maturità. Il tiepido sole autunnale ha conferito alla vendemmia tardiva una finitura ottimale.

Vini bianchi

I vini bianchi si distinguono per raffinatezza e complessità: sono molto fruttati, ben strutturati e dotati di un’acidità vivace.

Vini rossi

I rossi spiccano per l’intensità del colore, eccezionalmente attraente, e i loro aromi multiformi: sono sostanziosi, morbidi e contraddistinti da una struttura del tannino delicata e vigorosa.

Temperatura

13,2°C

Pioggia

603,6 mm

Data di vendemmia

16 agosto 2007

Ore di sole

2.202 h