2018 - Falstaff

Die Kellerei Terlan hat von jeher einen hervorragenden Ruf für ihre langlebigen Weißweine.

Die Gewächse aus Terlan starten langsam, brauchen etwas länger Zeit sich zu entwickeln, sind dann aber komplex und eigenständig. In der Schatzkammer ...

Weiterlesen

2017 - Robert Parker's Wine Advocate

Weiterlesen

2018 - James Suckling

Weiterlesen

2018 - Robert Parker's Wine Advocate

"I enjoyed a very special afternoon with winemaker Rudi Kofler visiting the extreme vineyard sites above the town of Terlano, located halfway between Bolzano and Merano along the Adige River valley. The Vorberg vineyards are planted at near vertical inclines ...

Weiterlesen

2018 - Robert Parker's Wine Advocate

"I enjoyed a very special afternoon with winemaker Rudi Kofler visiting the extreme vineyard sites above the town of Terlano, located halfway between Bolzano and Merano along the Adige River valley. The Vorberg vineyards are planted at near vertical inclines ...

Weiterlesen
Bibenda

Weitere Ausgaben

  1. 2020
  2. 2019
  3. 2018
  4. 2017
  5. 2016
  6. 2015
  7. 2014
  8. 2013
  9. 2012
  10. ....

2013 - Bibenda

Sono ben 143 i soci conferitori che insieme all'equipe aziendale plasmano etichette di assoluto spessore, sempre eleganti, minerali, con quella marcia in più. I vigneti situati alle pendici del Monte Tschöggel crescono sui terreni di porfidi quarziferi, con un alto contenuto di minerali. Il risultato sono vini inconfondibili, capaci di interpretare alla perfezione le peculiarità del territorio e centrano in pieno la storica missione di questa cantina: realizzare vini espressivi che durino nel tempo. Da non perdere l'archivio enologico della cantina, una collezione di 20.000 bottiglie completa dall'annata '55, con alcuni esemplari che risalgono addirittura al 1893, anno della fondazione aziendale.

  • Pinot Bianco 2002 '99

    Abito fra il paglierino e l'oro, luminosissimo. Quadro olfattivo dal piglio aristocratico e variopinto. Si spazia dalle affilate percezioni di lime, cedro, mughetto e mentuccia, a morbidi magnetismi di mela golden, kiwi, sambuco e cipria, per concludere con magnesite, zenzero e acqua salmastra. Sorso affilato e in souplesse, giocato su una silhouette di rara eleganza e levità, tuttavia capace di presidiare il palato per molto tempo. Sfuma su note minerali e agrumate di rara purezza.
  • Porphyr '09

    Un inchiostro insondabile. Ha un olfatto generoso e ben espresso: confetture di frutti di bosco, cacao in polvere, lenticchie lessate, fiori appassiti e un variegato bouquet speziato. All'assaggio svela una struttura imponente e carnosa, tannini fitti ma di ottima fattura, e una sensuale eco di spezie e frutti di rovo.
  • Nova Domus '09

    Paglierino con flash dorati. Parata olfattiva rappresentata da scorze d'agrumi, kiwi, lemongrass, sambuco, fiori bianchi, toni minerali e appena fumé. Al palato svela struttura, calore e una stuzzicante sapidità, capace di ampliare e bilanciare il bagaglio agrumato-floreale.
  • Vorberg '09

    Paglierino dai riverberi dorati. Dotazione aromatica composta da lime, mela renetta, erba cedrina, bosso, pizzichi salmastri e minerali. Al palato ha un profilo generoso e compatto, alimentato da freschezza e veemente sapidità minerale. Lungo finale, in sintonia con il quadro olfattivo.
  • Siemegg '09

    Rubino. Emerge netta la confettura di prugne, cassis, pot-pourri, liquirizia, china e muschio. Presa gustativa "dolce" e simmetrica, seguono tannini maturi e freschezza alleggerente. Lungo e appena torrefatto il finale.
  • Lunare '10

    Tonalità oro brillante. Si captano fragranze di melone, pesca, sambuco, su un ricco bouquet agrumato. Bocca cremosa e di detonante aromaticità, affilata da un brivido sapido: finale ricco su sensazioni floreali e agrumate.
  • Terlaner Cuvée '11

    Paglierino. Gentili sentori di mela renetta, kiwi, mandorla, scorza d'agrume e sali minerali. Gusto fresco, sapido e tagliente, sfuma senza alcuna fretta.
  • Monticol '09

    Veste granato. Schiude profumi di ribes, cioccolatino alla ciliegia, liquirizia, tamarindo, sandalo e una dolce nota di rovere. Incipit "dolce", caratterizzato da un corpo succulento e da soave tannicità: chiude sapido, in perfetto equilibrio, appena segnato dal legno.
  • Winkl '11

    Paglierino di spiccata luminosità. Dispensa fragranze di mela, sambuco e sedano, quindi cenni agrumati e salmastri. Al palato è bilanciato, scattante e piacevolmente agrumato; chiude preciso e senza fronzoli.
  • Kreuth '10

    Paglierino acceso. Dispensa fragranze di cedro, mela, kiwi, fiori e percezioni minerali. Al palato è affilato ma di buon corpo, solleticato da sapidità e da una traccia minerale.
  • Gries '09

    Rubino-porpora impenetrabile. Ricorda la cioccolata fondente, succo di mirtilli, cardamomo, carbonella e sottobosco. Bocca potente, rotonda, intervallato da note fruttate e vegetali, fitto il tannino.
  • Lagrein '11

    Olfatto orientato su gelatina di lamponi e more, cacao, sottobosco e pot-pourri. Assaggio cremoso, succulento e "dolce", dotato di tannini fitti ma gentili.
  • Gewürztraminer '11

    Paglierino-oro. Aromi di pesca bianca, agrumi, sambuco, lantana e decisa aromaticità. In bocca svela calore e struttura, vivacizzati da un buon corredo acido; finale equilibrato su un'eco aromatica.
  • Chardonnay '11

    Paglierino, distinto da aromi di frutta a polpa bianca, agrumi e fiori. Struttura ben calibrata, finale fresco e appagante.
  • Pinot Bianco '11

    Paglierino. Profuma di mela, confetto, note floreali e agrumate. Sorso agrumato, sapido e piacevole.
  • Santa Maddalena '11

    Fra il chiaretto e il rubino. Frutti di bosco, fiori e muschio gli aromi. Fresco, morigerato e fine al palato, chiude ammandorlato.